Social Media Marketing

Il fine del social media marketing è quello di creare conversazioni con utenti/consumatori e instaurare quella che viene definita affinità. L'azienda, attraverso il proprio blog aziendale o siti di social networking, è infatti abilitata ad una relazione 1:1 che avvicina mittente e destinatario.

Facebook e Google + 2 stumenti per le aziende!

Facebook ti aiuta a raggiungere i tuoi obiettivi aziendali

  • Incrementa le vendite on line
  • Incremenda le vendite
  • Aumenta la notorietà della marca

 

google my business

Google My Business rappresenta il punto di riferimento per qualsiasi tipologia di brand con cui poter gestire al meglio la propria presenza online. Unisce Google Places (Maps) e le Pagine Google+ Business e Local (social) in un unico prodotto.

Le dashboard sono finalmente unificate ed è più semplice recuperare e modificare le informazioni dell’azienda e interagire con le persone.

Pagine Google+ Business, Pagine Google+ Local e Google Places for Business, un groviglio di sigle e funzioni che ora vanno tutte sotto il nome di Google My Business.

È un grande cambiamento e mette ordine ad una delle parti sicuramente più complesse e parecchio incasinate dell’ecosistema Google dedicato al business.

Una modifica in gran parte “estetica” ma che rende più facile la comprensione, soprattutto ai non smanettoni.

Ora mettiti comodo e vediamo di capirci di più così che tu possa eseguire le giuste azioni e primeggiare con il tuo brand nella giungla online.
Google My Business è basato su 3 semplici idee:

1)    Dare visibilità alle attività commerciali online in una realtà social e mobile ricca di interazioni.

2)    Aiutare le attività ad avere successo consentendo loro di creare e monitorare l’identità aziendale online.

3)    Un punto di accesso ai prodotti commerciali Google (esempio Adwords Express e +Post Ads).

Se le aziende si presentano al meglio, aggiornano i propri dati ed interagiscono con gli utenti, va a beneficio di tutti: gli utenti avranno informazioni precise e puntuali, i brand intercetteranno più clienti e Google potrà vendere la pubblicità ad aziende felici e contente.

 

 

 

 

Facebook

Questo sito utilizza cookies per ottimizzare il design e le prestazioni del nostro sito web. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui per consultare l'informativa sui cookies. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione si acconsente all’uso dei cookies.